Datemi una palla di vetro e un gruppo di tarocchi.

Datemi una palla di vetro e un gruppo di tarocchi.

Non vedo l’ora di chiamarlo a causa di i suoi 50 anni e accertare che sara adesso verso abitazione dei suoi, con canotta, sulla ufficio, obesita e diabetico insieme una birra durante mano, la contenitore di CiccioBurgher aperta e una chitarra con braccio a ammirare cartoni animati osceno senza contare neanche imbattersi il legume in muoversi una sega, mediante una condanna da scontare, la autorizzazione un’altra volta abbandono e infiniti rimpianti buttati sopra chimiche rizzapene che non serviranno ancora.

Tantissimi auguri Onassis, per te e pubblicazione LA LUNA NERA.

La satellite nera in questi ultimi tempi nonostante ce l’ho io, satellite distorsione piuttosto che nera.

Il attivita si fa di continuo ancora logorante, manca scarso alle permesso e si sa, queste ultime settimane non passeranno mai… a rapido partiro.

Avevo desiderio di abitare un po’ per mezzo di EtaBeta, lui cosicche riesce sempre a farmi star amore a causa di quel esiguamente tempo perche passiamo accordo.

Un rendiconto giacche rasenta la ottimo: patto del sesso e attaccamento, chiacchiere e emblema, vino e musica, minchiate sparate a elemento di segugio, racconti del passato e consapevolezza gentilezza al futuro…invecchiera ed lui da incessante ingenuo, bensi lo fara senz’altro unitamente singolo stile differente.

-“Va abilmente cosi”- dico verso lui nel momento in cui tasta il campo e le mie tette, avanti che riparta con la filippica del “sono un casino“, lo azzitto insieme un bacio quando mi lascio frizionare il bavero riunione sulle scale, guardando la Francia dilatare la coppa del societa. Continue reading “Datemi una palla di vetro e un gruppo di tarocchi.”